fbpx
Dal 29 agosto al 1 settembre 2019
Descrizione del viaggio

Giovedì 29/agosto: Gatteo – Grado (km 370) – Aquileia (km 10) – Arta Terme (km 95)

Ritrovo dei signori partecipanti dalla piazza del comune di Gatteo e ore 5.00 partenza per Grado (km 370) con arrivo previsto per le ore 9.30, incontro con la guida e visita di Grado, al termine tempo libero a disposizione del gruppo e trasferimento ad Aquileia (km 10).

“Grado: un’elegante cittadina di mare con un centro storico dal fascino veneziano che si rivela tra campielli e vicoli su cui si affacciano le pittoresche case dei pescatori”

Pranzo in ristorante riservato e nel pomeriggio visita della Basilica di Aquileia (60 min circa).

“Basilica di Aquileia: è il più grande e ammirato monumento della città. Quella che vediamo oggi è il risultato di diversi rifacimenti e ampliamenti attuati nel corso dei secoli, che non hanno però compromesso la solennità
e il fascino dell’edificio”

Ore 16.00 partenza per Arta Terme (95 km) con arrivo previsto per le ore 17.30-18.00, sistemazione nelle camere riservate,cena e pernottamento.

Venerdì 30/agosto: Arta Terme – Monte Lussari – Kranjska Gora (Slovenia) – Laghi di Fusine

Partenza da Arta Terme in pullman alle ore 8,30 ca.; arrivo alla funivia del monte Lussari e ascesa con funivia per tutti. Visita al Santuario della Madonna di Lussari e breve passeggiata (300m circa).

“Santuario della Madonna di Lussari: si erge in posizione panoramica e secondo la leggenda nel 1360 un pastore di Camporosso ritrovò in vetta a questo monte le sue pecore perdute inginocchiate presso un cespuglio
di ginepro attorno a una statua della Madonna che raccolse e portò al parrocco di Camporosso, la statua però sparì e venne ritrovata sulla montagna, si decise perciò di costruire una cappella in questo luogo”

Ridiscesa in funivia e partenza in pullman per Kranjsca Gora in Slovenia (km 15). Ore 13.00 pranzo al ristorante Gostilna UH Kavalar (antipasto – 2 primi – 1 secondo – dessert e bevande). Al termine, ore 15,00 ca. partenza in pullman ai vicini laghi di Fusine (passeggiata) e ore 17,00 rientro in hotel cena e pernottamento.

“I laghi di Fusine: sono entrambi laghi di origine glaciale e vestono i colori dei monti e die boschi che si specchiano nelle sue acque. Nelle loro acque azzurre talvolta, all’alba, è possibile vedere cervi e camosci che si vengono ad abbeverare”

Sabato 31/agosto: Arta Terme – Sutrio – Timau – Passo di Monte Croce Carnico (mt. 1300 ca.) Mauthen e Kösthach Austria ( circa 80 km totali)

Partenza da Arta Terme in pullman alle ore 8,30 ca. e arrivo a Sutrio (3 Km) per visita del Paese del legno della durata di 1 ora circa:

“Sutrio: il cui nome appare per la prima volta in un documento del 1300, fu tra i primi luoghi abitati dell’alta valle del Bût. Il paese è indubbiamente uno dei più caratteristici borghi della Carnia, caratterizzato da un centro storico ben conservato, con case tipiche in pietra e stradine lastricate”

Proseguimento per Timau con il Museo della Grande Guerra ed il Tempio Ossario, ore 12,30 ca. pranzo al ristorante da Otto di Timau (antipasto – 2 primi – 1 secondo – dessert e bevande); poi in pullman al Passo di Monte Croce (9 Km.) e sosta con breve passeggiata al munumento ed ai sentieri della Grande Guerra.

“Timau: è una frazione del comune di Paluzza, in provincia di Udine. Il paese, che si trova a 830 m s.l.m. e conta circa 500 abitanti, è un’isola linguistica tedesca dove si parla fin dal medioevo un particolare dialetto carinziano”

Si prosegue per l’Austria in direzione Mauthen e Kösthach (15 Km), con passeggiata al centro, ore 17,00 rientro in hotel, cena, musica e pernottamento

“Kötschach-Mauthen: un paradiso per escursionisti, alpinisti, rocciatori, questo paese dal punto di vista gastronomico è l’angolo più gustoso della Carinzia ed è il centro della prima zona turistica Slow Food Travel nel mondo, interamente dedicata all’artigianato alimentare”

Domenica 1/settembre: Arta Terme – Sauris – Gatteo

Prima colazione in hotel e ore 8.30 partenza per Sauris (40 Km). Mattina dedicata alla visita del paese e del famoso prosciuttificio Wolf

“Sauris: è tra i più bei borghi montani della Carnia, con architetture in legno e pietra e un paesaggio da favola. Dove è nato il prelibato prosciutto affumicato”

Ore 12.30 circa pranzo in ristorante riservato ed al termine partenza per il rientro a Gatteo (430 km) con arrivo previsto in serata.

 

Quota di Partecipazione (minimo 32 persone) € 450

N.B. Supplemento singola (su richiesta e se disponibili)
Iscrizioni entro sabato 3 agosto, caparra da versare al momento dell’iscrizione € 150

Saldo entro sabato 24 agosto.

Per informazioni e iscrizioni:

Sig. Piero Grilli

cell. 338 59 09 505

Agenzia Viaggi Rio Salto

Via Spinelli, 3 San Mauro Pascoli –
Tel. 0541/932662 Mail: gruppi@viaggiriosalto.it

450 €

Dettaglio quote

N.B. Supplemento singola (su richiesta e se disponibili)

Comprende
  • Trasferimenti in bus GT
  • Soggiorno in ottimo hotel 3* ad Arta Terme dalla cena di giovedì 29 agosto all’ultima colazione di domenica 1 settembre
  • Pranzi in ristorante:
    • Giovedì 29 agosto: pranzo in ristorante ad Aquileia
    • Venerdì 30 agosto: pranzo in ristorante a Kranjska Gora
    • Sabato 31 agosto: pranzo in ristorante a Timau
    • Domenica 1 settembre: pranzo in ristorante a Sauris
  • Servizio guida:
    • Giovedì 29/agosto: guida intera giornata
    • Venerdì 30/agosto: guida intera giornata
    • Sabato 31/agosto: guida intera giornata
    • Domenica 1/settembre: guida mezza giornata
  • Telecabina Monterosso-Lussari (€10 cad.)
  • Assicurazione medico-bagaglio
Non comprende
  • Assicurazione annullamento viaggio
  • Tassa di soggiorno
  • Mance, extra e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Compila il form sottostante per richiedere maggiori informazioni, vi contatteremo al più presto. * Campi obbligatori.

Scegli di condividere…
Related Projects

Scrivi cosa stai cercando e premi invio